Customs by the sea

Customs by the sea

Nel corso del International Tattoo Show Riccione, sarà organizzato un raduno statico di auto americane pre 1965: obiettivo invitare tra le migliori realizzazioni Custom nello  stile tradizionale americano. Sono così preferibili le motorizzazioni e le meccaniche tipiche del periodo di ispirazione, le tinte sono generalmente “suade” monocromatiche satinate o opache, l’utilizzo parsimonioso del “metalflake” è indicato per tetti e/o particolari, il “shaved & frenched” insieme al “top chopping” sono le basi per la costruzione di “mild” e “full custom”.

A Riccione durante la tattoo convention si svolgerà un raduno di Harley Davidson personalizzate provenienti da tutta la nazione. Insieme festeggeremo l’apertura di Motorfan Riccione, concessionaria ufficiale Harley Davidson, con la possibilità di provare le ultime novità della casa di Milwaukee.

Rumblers Car Club

Fondato nel 1996 a New York City, il Rumblers Car Club partecipa alla rinascita di una cultura tradizionale legata a Hot Rod e Custom Car, per contrapporsi ma soprattutto far fronte alla dilagante piaga della moda degli street rod che aveva gettato nel buio l’intera scena custom americana a partire dagli anni ’80. Un ritorno alle origini in cui le macchine sono reali, non esiste fibra di veto o alluminio billet che fino a quel momento caratterizzavano insieme a colori pastello sgargianti le carrozzerie in stile miami.  Le macchine dei membri del club vengono autocostruite o restaurate in modo tradizionale. E’ così che direttamente dai luridi garage del Bronx (NY) nasce uno stile di vita, con una serie di norme che daranno la struttura al Car Club. Le regole del Club limitano i veicoli a prima del 1960, necessariamente “two doors” e obbligatoriamente marcianti, le auto devono essere auto costruite e non comperate, meglio se custom build ma anche stock. Le auto possono essere abbassate e aggiornate al fine di migliorarne le prestazioni e la funzionalità. Deve essere seguito sempre un filone conforme al periodo di riferimento nella “customizzazione” tanto per accessori che colorazione ed interni. Lo stile dei nostri mezzi e la placca del “Dirty Devil” sono i principali elementi di caratterizzazione del nostro Club. Il “RUMBLERS CC” è un club internazionale, suddiviso in “chapter” locali con diffusione  in USA, GERMANIA, ITALIA, LUSSEMBURGO e FRANCIA oltre alle Chapter NOMADS presente in America, Europa e Giappone. Dal 2009 il Club è ufficialmente rappresentato in Italia da due Chapter, Milano e Roma. Anche nel nostro paese nasce con l’obbiettivo di supportare la diffusione della cultura sui “Classic Hot Rod and Kustom Car” uno stile semplice ed immediato di modificare e realizzare veicoli, frutto della capacità del suo realizzatore e non del valore economico “investito” nel veicolo stesso.

Il RUMBLERS CC vuole altresì supportare la crescita della cultura custom in Italia tramite l’organizzazione di eventi e manifestazioni volte a comunicare le caratteristiche e la storia di questi mezzi.

2017-05-16T01:36:49+00:00