IL PALAZZO

IL PALAZZO 2017-03-27T22:58:00+00:00

Benvenuti al palazzo: la location dell’ ITS Convention

IL CENTRO CONGRESSI DI RICCIONE

Nel centro di Riccione, una città posta sul mare Adriatico, conosciuta come uno dei più rinomati luoghi di villeggiatura estiva, di trova il centro congressi di Riccione, una struttura ricca di innovazione e design. Questa struttura, realizzata in acciaio e vetro, è facilmente raggiungibile dalla vicina stazione ferroviaria, dall’aeroporto di Rimini e dalla vicina uscita dell’autostrada A14, che dista solo due chilometri da esso. Essendo una città turistica, il palazzo dei congressi di Riccione, ha attorno a se una vasta scelta di alberghi e hotel, che rendono questa location unica; pernottando in uno di questi hotel, con pochi passi potrete raggiungere facilmente la ITS convention, o se preferite, potete fare shopping nella vicina Viale Ceccarini, ben conosciuta per i marchi noti che popolano i suoi negozi; essendo una città votata al turismo, Riccione dispone di svariati ristoranti, discoteche, parchi a tema e molti altri punti di interesse, che sommati alla presenza dell’ International Tattoo Show, rendono la vostra partecipazione all’evento, una esperienza unica.

AL CENTRO DELLA CITTA’

Riccione ha di recente inaugurato il Palariccione, un edificio polifunzionale destinato prevalentemente a funzione congressuale. Al suo interno oltre alle sale congressuali: spazi espositivi, cinema multisala, ristorante, roof garden con terrazza panoramica, un piccolo centro commerciale. Tutte queste funzioni sono ospitate all’interno di una teca di cristallo, la cui volumetria semplice e compatta è interrotta sui fianchi dell’edificio dalle scale d’accesso esterne che hanno la duplice funzione di sicurezza e di smistamento degli utenti sui vari livelli d’attività, omaggio high tech alla Baker House di Cambridge di Alvar Aalto. L’edificio sorge in centro, in adiacenza alla linea ferroviaria; la prossimità ad un così prepotente generatore di rumore ha obbligato i progettisti a concepire un doppio involucro di protezione: il primo posto verticalmente a difesa del lato meridionale più esposto al rumore, il secondo orizzontalmente, al di sopra dell’ultimo solaio, a protezione solare e degli spazi impiantistici dei locali e della terrazza del roof garden. Da un punto di vista linguistico, oltre alla sequenza dinamica delle scale, sono proprio questi due scudi a generare l’identità dell’edificio già denominato “la conchiglia adriatica”. Giocano un ruolo importante anche i valori chiaroscurali dettati dal sapiente utilizzo di grandi velari, filtri luminosi che disegnano all’interno la luce. Nel concept l’ispirazione al mare si coglie negli aspetti espressivi e funzionali, oltre che cromatici: i gusci/conchiglie, il movimento delle onde che si traduce in arredi e pareti mobili per determinare ambienti a geometria e dimensionamento variabile, l’uso negli arredi di alcune sale del color sabbia e dei toni che vanno dal cobalto all’azzurro. La struttura dell’edificio è tamponata da una parete strutturale in vetro. Il grande guscio metallico frangisole sostenuto da cavalletti quadripartiti conclude il volume, avvolgendolo e garantendo protezione dall’irraggiamento solare per le attività ospitate all’ultimo livello.

Leggi di più!